mercoledì 24 dicembre 2014

LA TURBOGAS DI SAN SEVERO CHIEDE PIU' PREZIOSA ACQUA DAL 2015


Alla turbogas di San Severo non basta la fornitura del consorzio di bonifica e, per questo, si vuole scavare un altro pozzo artesiano per tirar fuori l'acqua dalla falda acquifera che viene utilizzata dall'agricoltura - ammesso che ce ne sia... infatti, non è detto che con la/le perforazione/i si giungerà all'esito atteso.
Questo è quanto si ricava dall'istanza di modifica dell'autorizzazione integrata ambientale sul sito del Ministero dell'Ambiente:
http://www.va.minambiente.it/it-IT/Oggetti/Info/1508
Sul sito della centrale non se ne dà notizia. Nemmeno all'albo pretorio del Comune di San Severo è stato possibile rintracciare l'avviso.
Sul sito del Ministero la procedura è stata pubblica il 9 dicembre. La scadenza per presentare osservazioni è il 23 gennaio 2015. Mentre alla fine del 2014 le associazioni di categoria annunciano già il rischio siccità per la prossima estate, il Comune di San Severo avrà qualcosa da obiettare a questo progetto?

Nessun commento:

Posta un commento