mercoledì 2 luglio 2014

BENVENUTI CACCIATORI SUL GARGANO A BAIA CALENELLA



Se nella Murgia si praticano esercitazioni militari in pompa magna, l'altro parco nazionale pugliese, quello del Gargano, prova a non essere da meno.

Dopo il progetto respinto di lottizzazione della baia di Calenella, arriva l'autorizzazione del settore ambiente della Provincia di Foggia, con il nullaosta del Parco Nazionale del Gargano, per lo svolgimento di una manifestazione chiamata Fair Game Italia festa campestre dedicata alla "caccia e non solo", patrocinata tra gli altri dal Comitato Nazionale Caccia e Natura e dall'Associazione Nazionale Produttori Armi di Confindustria, nonché sponsorizzata dalla rivista Armi e Tiro (consigliato uno sguardo al loro sito, dove si possono trovare articoli come "la guerra in 3D", comunicati dell'"associazione ebraica per la salvaguardia del possesso delle armi", articoli contro la LAV Lega AntiVivisezione accusata di speculare e contro la proposta di legge del M5S contro i "richiami vivi", sostenuta per altro dalla LIPU-Birdlife).

La manifestazione si svolgerà il finesettimana del 6-7 settembre nella Piana di Calenella, agro di Vico del Gargano, comune patrocinante.

Il "campo", secondo il sito ufficiale, starebbe già nascendo, anche se l'autorizzazione provinciale (valutazione d'incidenza ambientale) risale a poche ore fa.

Nessun commento:

Posta un commento