venerdì 23 maggio 2014

QUANDO VOLEVANO COSTRUIRE LA TURBOGAS ALL'INCORONATA ...

Sul web è rimasto pochissimo materiale a proposito. Si tratta del progetto della Foggia Energia S.r.l., risalente al 2004, di una centrale turbogas da 400 MW presso la zona industriale ASI del Borgo Incoronata, a Foggia.

L'assessorato all'ambiente della Regione Puglia, durante la prima giunta vendoliana, arrivò persino a proporla come alternativa alla centrale in progetto e poi costruita a San Severo, per cercare di placare le proteste della comunità dell'alto Tavoliere.

L'approvvigionamento sarebbe dovuto avvenire attraverso un metanodotto interrato di 10 km per l'approvvigionamento, da un esistente PIDI (Punto di Intercettazione di Derivazione Importante) del metanodotto Candela - Borgo Mezzanone. Inoltre, per favorire questo progetto, l'Autorità di Bacino si adoperò nel 2006 per modificare il vincolo PAI relativamente al torrente del Cervaro per il sito individuatio per la realizzazione delle centrale: da alta pericolosità a media pericolosità, con possibilità di ulteriore riduzione a bassa pericolosità (firma pesante di Onofrio Introna).

Per fortuna, non si è fatto più niente, anche grazie all'istituzione dell'Ente Parco all'Incoronata in quello stesso 2006.

Un pericolo scampato finora ... Ma è meglio tenere alta l'attenzione finché il Parco Naturale Regionale Bosco Incoronata, incluso il Corridoio Ecologico del Cervaro, non avranno un piano di gestione come qualsiasi area protetta degna di questo nome.

Nessun commento:

Posta un commento