lunedì 23 dicembre 2013

Processo Chernobyl. Fanghi tossici dalla Campania a Foggia e Lucera

La Campania e il foggiano come Chernobyl, comincia così un articolo segnalato dal blog del Gargano, Amara Terra Mia, e raggiungibili qui: http://www.today.it/cronaca/processo-chernobyl-altre-terre-dei-fuochi.html. Chernobyl, un "processo morente" quello che si sta celebrando a Santa Maria di Capua Vetere, la cui prossima udienza è fissata per il 30 gennaio 2014. La direttrice che porta i rifiuti da Salerno verso Foggia (Posta Pioppi) e Lucera (contrada Vado Leone), alimentata da due ditte la FRA.MA. di Ceppaloni (BN) e la So.Ri.Eco.. di Castelnuovo di Conza (SA), quest'ultima già processata insieme nel 2008 dalla sezione distaccata di Apricena del tribunale di Lucera (qualcosa si trova con google).

Nessun commento:

Posta un commento