lunedì 1 ottobre 2012

Pazienza, se la Provincia oggi approva un altro inceneritore a Sant'Agata.

Oggi martedì 2 ottobre alla Provincia di Foggia si riunisce il comitato VIA per decidere sull'approvazione del progetto di inceneritore AgriTRE a Sant'Agata di Puglia. Pazienza ... Sarà subito dopo il dirigente del settore ambiente provinciale Giovanni Dattoli a rilasciare il parere favorevole alla VIA (Valutazione d'Impatto Ambientale), una merà formalità. Pazienza ... L'assessore all'ambiente della Provincia di Foggia ha già annunciato che non entrerà nel merito della scelta, del resto le Province non hanno deleghe in materia di politiche energetiche e non potrebbero nemmeno chiedere una moratoria, cioè uno stop alle autorizzazioni rilasciate dalla Regione, se lo volessero. Pazienza ... Stiamo ancora aspettando quel tavolo promesso mesi fa fra cittadinanza attiva, imprese e politica, per discutere di una pianificazione provinciale minima in materia di rifiuti ed energia, cosa che sarebbe comunque utile visto che alcune autorizzazioni (è il caso di Sant'Agata sono provinciali). Ma, Pazienza, in realtà vi è solo 'deregulation'. A che cosa serve un giovane assessore, ricercatore universitario in Environmental Sciences, se poi tutto ciò si riduce all'ennesima interpretazione del ruolo di Ponzio Pilato, che "se ne lava le mani", e che si pone l'obbiettivo di ridurre del 20% le emissioni entro il 2020 col PAES (Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile nell'ambito del Patto dei Sindaci) quando negli ultimi anni i gas inquinanti prescritti dal Protocollo di Kyoto sono più che raddoppiati nella Daunia. Pazienza Pasquale è l'assessore provinciale all'ambiente e allo sviluppo economico, ma è un tecnico, pazienza ... Anche l'assessore provinciale all'agricoltura Santarella se n'è lavato le mani con delle argomentazioni incoerenti: http://www.lagazzettadisansevero.it/dblo/articolo.asp?articolo=7868 AGGIORNAMENTO: Martedì 2 ottobre si è riunito il comitato VIA della Provincia ed ha approvato il progetto, adesso mancano solo le pure formalità della redazione della determina da parte del dirigente provinciale del settore ambiente Giovanni Dattoli e l'ok della Regione Puglia per la connessione alla rete elettrica.

Nessun commento:

Posta un commento