domenica 21 ottobre 2012

Cooperare o avvelenare? Politici manfredoniani sdoganano gli inceneritori in Venezuela

Vi ricordate la scenda di Totò che mette in vendita la fontana di Trevi? Ebbene, i politici di Manfredonia, che non sono nemmeno stati buoni a mettere nella lista dei 27 occupati all'impianto di contrada Feudo della Paglia, vicino Borgo Tressanti, i loro "nipoti", ora si vendono al cospetto dei diplomatici venezualeni. Come uomini capaci di esportare tecnologie obsolete e dannese per trattare i rifiuti come gli inceneritori, quando non sanno che nel 2012 una risoluzione dell'Europarlmento ha proposto per la prima volta l'obbiettivo di uscire del tutto dal sistema dello smaltimento via termodistruzione e discarica, considerando valido solo il riciclo totale della materia. Per leggere la notizia: http://www.frontieratv.it/articolo.asp?id=635&fb_source=message

Nessun commento:

Posta un commento