venerdì 3 agosto 2012

Nascosto incidente all'ENICHEM. Che credibilità ha il sindaco di Manfredonia Angelo Riccardi?

Che credibilità ha quest'uomo, che il primo responsabile della salute pubblica dei Manfredonia?
C'è stato un incidente, ma non ne sapevamo niente. Ma sapevamo solo che l'ARPA ha eseguito in aprile a più ripetizione rilevamenti della qualità dell'aria, monitorando in particolare l'arsenico. La popolazione, però, non è stata informata dell'incidente, in cui è stata provocata la rottura di un "filtro" contenente oltre all'arsenico, nanopolveri che sono state dispensate nell'aria ...

Come possiamo credere che questo servitore dello Stato possa informare la popolazione tempestivamente dei rischi di incidenti all'inceneritore ETA del Gruppo Marcegaglia? Quest'uomo risulta, infatti, in base all'autorizzazione sanitaria dell'impianto (emanata nel 2010 dall'allora sindaco Paolo Campo) il responsabile degli effetti dell'impianto sulla sull'ambiente, sulle colture agricole pregiate e sulla popolazione non solo di Manfredonia, ma anche Cerignola, Foggia, Zapponeta e Cinque Reali Siti. L'inceneritore è pronto ormai ad essere accesso. Non c'è ancora nessuna traccia dei campionatori di diossina in continua che avrebbero dovuto essere posizionati sulle abitazioni circostanti l'impianto. Possiamo dormire sogni tranquilli quando la nostra salute è in mano SOLTANTO "alla buona fede" del Gruppo Marcegaglia e al loro desiderio di profitto?

Di fronte alle nostre richieste di ritirare l'autorizzazione sanitaria all'impianto Angelo Riccardi ha sempre definito il suo ruolo "marginale", rispetto alle autorizzazioni rilasciate dal comitato tecnico dalla Regione Puglia. Sì, contrario all'inceneritore, a differenza del suo predecessore, ma con le mani legate. Angelo Riccardi è sicuro di poter dormire sogni tranquilli e che non sarà lui a dover pagare eventuali coresponsabilità civili, penali e patrimoniali?




Lo scorso aprile, una manovra azzardata durante l’abbattimento di una torre del vecchio impianto di fertilizzanti chimici chiuso nel 1991 ha disseminato nell’aria arsenico...
http://www.salviamoilpaesaggio.it/blog/2012/08/ancora-incidenti-durante-la-bonifica-dellex-enichem-di-manfredonia/

1 commento:

  1. E pensare che la maggior parte della popolazione, lo ha votato..............!!!!!!!!

    RispondiElimina