venerdì 17 agosto 2012

La Daunia e i granai del mondo a secco


Certo, manca già l'acqua, con tutte le centrali termiche (inceneritori e turbogas) in progetto e già funzionanti nel "Granaio d'Italia", la Daunia, non ce ne sarà più per nessuno, solo per gli speculatori che attingeranno sempre più a fondo dalla falda acquifera comune.

http://federico-valerio.blogspot.de/2012/08/i-granai-del-mondo-secco.html?spref=fb

Nessun commento:

Posta un commento