lunedì 6 febbraio 2012

Convegno Gestione rifiuti: lavoro e ambiente. San Severo, 2 febbraio 2012

Che cos'hanno detto?
SINTESI (CON TRADUZIONE) DEGLI INTERVENTI:
Questo convegno rientra in una serie di convegni organizzati dal PD in Puglia, che confluirà in una conferenza regionale. L'obbiettivo è naturalmente rifiuti zero e posti di lavoro, però se vogliamo arrivarci a San Severo dobbiamo fare questo ... dobbiamo fare un impianto (la nostra proposta), che tratti non solo il compost (impianto anaerobico), ma anche l'indifferenziato. DINO MARINO: Quest'accelerazione sul tema è perché io e il collega Damone (La Puglia Prima di Tutto) c'è una situazione drammatica che riguarda, oltre alla piccola discarica di Deliceto con l'unico impianto di compostaggio funzionante allo stato, le discariche di Foggia che sta venendo parzialmente riconvertita e quella di Cerignola che sopporta tutto il carico - quello previsto a San Nicandro è saltato. Non pensiamo ad una discarica, ma ad un impianto/polo, anche imprenditoriale, complesso articolato e tecnologico. Crediamo che l'impianto dev'essere inserito nella programmazione regionale, quindi con bando pubblico. Nella situazione attuale, ci guadagna solo Bonassisa che gestisce in modo privato la discarica di Deliceto, una truffa, visto che tutto ciò che arriva lì, anche l'umido, finisce in discarica talquale e viene pagato profumatamente ogni singolo grammo. LEGAMBIENTE (PISCITELLI): Il rifiuto indifferenziato dev'essere trattato in impianti presenti nelle zone industriali o al massimo vicino ai centri commerciali, non in campagna (dove non li controlla nessuno e saltano tutti i presidi ambientali ... ). Entro due anni un impianto nella provincia di Foggia si deve fare.

La playlist con tutti gli interventi.

Nessun commento:

Posta un commento