martedì 26 luglio 2011

Lasciate in pace Gianni Lannes e la sua famiglia


Il Prefetto di Foggia ha deciso di togliere
la scorta a Lannes, consapevole della coincidenza delle date e del rischio che ciò che è stato per Paolo Borsellino possa ripetersi.
Gianni Lannes l'unica voce libera in Capitanata.

5 commenti:

  1. Paragonare codesto "giornalista" a BORSELLINO è un atto ignobile e vergognoso.

    RispondiElimina
  2. Caro Anonimo, sarebbe bene firmarsi per nome prima di scrivere frasi del genere o quanto meno argomentarle.

    RispondiElimina
  3. E cosa ci sarebbe da argomentare?E' gia tutto argomentato fra le parole del commento.

    RispondiElimina
  4. E' più che argomentato! Per quanto riguarda la firma credo che ognuno abbia il diritto di tutelare la propria privacy.Dopotutto anche tu non ti sei firmato/a visto che non c'è ne un nome ne un cognome ma solo il nome del comitato.

    RispondiElimina