sabato 9 aprile 2011

Report del convegno "Coltiviamo biodiversità" al lago Salso.


Alla conferenza "Coltiviamo Biodiversità" svoltasi ieri presso l'Oasi Lago Salso erano presenti, tra le varie personlità, l'assessore all'assetto del territorio della regione puglia Angela Barbanente, l'assessore all'Ambiente provinciale Stefano Pecorella. Da segnalare anche la presenza di Pietro Salcuni che, oltre a presiedere l'oasi protetta del WWF (che non è stata convocata alle conferenze di servizi sull'inceneritore), della Coldiretti (in quanto tale, ha espresso due mesi fa durante un'intervista una posizione contraria a questo tipo d'impianti) e del Consorzio di Bonifica di Capitanata (che ha dato, invece, parere favorevole all'impianto).

Siamo riusciti a porre personalmente all'attenzione di Barbanente e Pecorella uno studio della LIPU, già pubblicato su una rivista internazionale, che certifica insediamenti di diverse specie di uccelli a ridosso dell'inceneritore (Borgo Fonterosa/località Paglia), alcune delle quali sotto protezione speciale, come il falco naumanni o "falco grillaio".
Durante la discussione finale, siamo intervenuti dal podio espondendo alla sala il male che da lì a una decina di km si sta compiendo e informato della nostra manifestazione del 9 aprile a Manfredonia. Alla fine, l'intervento, pur non previsto, ha suscitato l'apprezzamento di tutti i presenti.

Scheda di presentazione del convegno.

Nessun commento:

Posta un commento