lunedì 11 aprile 2011

Quanti occupati sono previsti per l'inceneritore della E.T.A.?


La risposta sta nelle carte del Contratto d'Area e nei documenti ufficiali allegati allo studio d'impatto ambientale. Per l'inceneritore ETA-Marcegaglia a Manfredonia si parla di massimo 32 unità lavorative (indotto incluso), posti di lavoro a basso costo e a minime garanzie di stabilità. Essendo il processo automatizzato sia in entrata sia in uscita delle combustibile derivato dai rifiuti (ecoballe), gli unici altri posti saranno quelli dei camionisti. Le mansioni sono di pura manovalanza per lo più (nastro trasportatore), e non ci sarà lavoro per giovai laureati del Mezzogiorno. I tecnici verranno invece da fuori, dalle aziende di famiglia del gruppo Marcegaglia.

Speriamo che l'ingegnere del gruppo Marcegaglia ha delle figlie bone ...

Nessun commento:

Posta un commento